Cassa integrazione tra giovani ortaggi

Cassa integrazione tra giovani ortaggi

Considerato che sono in cassa integrazione, da 1 settimana ho la possibilità di passare dall’orto tutte le mattine. Non è una lamentela, ammetto di aver intimamente desiderato di trovarmi in una situazione del genere, cioè lontana da persone e situazioni dannose per la pelle, la testa e il cuore.

Stamattina ho fatto delle foto. Qui piccole melanzane, un melone bebè e una pannocchia di mais che fà timidamente capolino, poi un peperone e 2 esemplari calabresi di pomodori di Belmonte esperimento davvero riuscito grazie a Davide Ballatore aspirante contadino full time, l’intraprendete amico di Gramigna!
Davide oltre a 2 piante di Belmonte ci ha regalato 2 piante di peperoncino sempre calabrese.

Un pensiero va alla mia amica portulaca, ottima ad insalata o ripassata in padella con l’aglio e il sopracitato peperoncino.

[slideshow]

Una risposta a “Cassa integrazione tra giovani ortaggi”

  1. Fante Di Fiori

    La porcacchia si mangia???? Ma porca portulaca! :)
    Comunque, capisco la tua emozione: e’ la stessa che mi ha fatto sorprendere scoprendo una pianta di pomodoro nata dai semi dell’anno scorso!

    Rispondi

Lascia un commento