Orto47 naif. E’ primavera.

orto47_280312_spezie

20 marzo 2012

La storica nevicata del 2012 non ha fermato Orto47.
Anzi, vi dirò che ce la passiamo abbastanza bene!
I numerosi ospiti, eterogenei per età/sesso/grado di parentela /provenienza socio-demografica non riescono a celare ammirazione e tenerezza. A profusione (giusti) suggerimenti … :)

Gli zii di Rapolano, Lorenza (sx) e Raffaele, il cugino Ivo e papà Luigi (dx).
Clicca sull'immagne per ingrandirla.

Report: L’insalata e la scarola sono sopravvissute con eroico successo alla neve, che evidentemente le ha riscaldate e protette (come dicevano Tommi e Massimo). Le aromatiche si son destate dopo il letargo. I bulbi sono spuntati, colorati e allegri tutti sparsi nell’ala ovest dell’appezzamento (3×10 mq).

Orto47 Crocus.
Clicca sull'immagne per ingrandirla.
Orto47 Insalata e scarola sopravvissute alla neve.
Clicca sull'immagne per ingrandirla.

Non capiamo proprio come mai ma qualcuno (Giorgio) definisce Orto47 “naif”*?
Grazie a Cecilia per i bulbi che provengono direttamente da Amsterdam. Orto47, orto urbano, artistico, orto globalizzato!!!!

*Per Arte naïf (dal francese naïf, “ingenuo”) si intende l’arte creata da artisti che non hanno frequentato accademie o scuole. È caratterizzata da semplicità e mancanza di elementi o qualità che si possono riscontrare nell’arte degli artisti comuni. (Wikipedia)

Una risposta a “Orto47 naif. E’ primavera.”

  1. scesci

    Ma che belli i bulbi… quuen of the night :)
    Sono Felice di aver colonizzato dei pezzetti di orto, devo venire a controllare le strutture :) reggono?
    Besitos
    Ceci

    Rispondi

Lascia un commento