Troppo caldo, luna nuova

orto-maggio-009


04 maggio 2011
Domenica abbiamo trapiantato le piantine di Pomodoro. Avrebbe dovuto piovere, così dicevano le previsioni.
Invece … molto sole! Anche lunedì sole e caldo.

E comunque … domenica non era luna vecchia! Ma non lo sapevamo. Intente a piantare, smaniose di dare e ricevere vita dall’orto, non abbiamo controllato la luna!!!

Avevamo sentito parlare del legame tra la terra e il ciclo lunare. Noi donne ci intendiamo di certe cose ma … eppure non ci abbiamo pensato.
Terminetor, il nostro vicino di orto, ci ha invece riportato alla triste realtà: non si pianta con luna nuova!

Se volete approfondire, qui è spiegato bene. Sarà anche una credenza popolare ma …

Luna crescente o luna nuova: si verifica quando la superficie visibile della luna è in fase di crescita. Si riconosce dalla posizione della gobba della mezzaluna che è volta a ovest (Gobba a ponente, luna crescente). La luna crescente vale fino alla fase di luna piena.
Luna calante o luna vecchia: si verifica quando la superficie visibile della luna è in fase di calo. Si riconosce dalla gobba della mezzaluna che è volta a est (Gobba a levante, luna calante). La luna calante va dalla fase di luna piena alla completa estinzione della parte visibile. A luna calante si eseguono la potatura invernale e la potatura verde estiva, si tagliano le marze per gli innesti di fine inverno, si vendemmia, si lavora e si concima il terreno sotto il frutteto.
In campo, il taglio del fieno dovrebbe essere fatto a luna calante, si essiccherà più lentamente ma si conserverà meglio. La semina va eseguita a luna calante.

Lascia un commento